CONTATORE VISITE

♥-BENVENUTI IN CHAT-- CLICCATE SUL NIK CHE VI DA LA CHAT E INSERITE IL VOSTRO NOME , GRAZIE ♥

mercoledì 30 gennaio 2013

ORAZIONE DEL PANE



Signore!
Fra quelli che ti chiedono protezione, m'includo anch'io, servo umile cui inviasti per estinguere il flagello
della fame.
Prendendo parte al movimento di quelli che ti servono, ho fatto anche oggi il mio giro.

Mi sono veduto spesso ritenuto in focolari fastosi, cooperando nelle allegrie della tavola abbondante, ma ho visto povere donne che mi stendevano le mani inutilmente...
Ho visto bambini spogli che mi guardavano ansiosi, come se stessero guardando fisso un tesoro perduto.
Ho incontrato uomini tristi, che traspiravano sudore, che mi contemplavano afflitti, rogando in silenzio perché gli soccorressi i figliuoli abbandonati all'estremo infortunio...
Ho ascoltato infermi che non avevano tanto bisogno di medicine, ma di me, affinché potessero attendere allo stomaco torturato !
Ho veduto la carestia stanca di pianto e ho notato, in molti miseri cuori, una muta disperazione per mia causa.
Tuttavia, Signore, sono quasi sempre incarcerato da quelle stesse creature che dicono di glorificarti.
Parlano in tuo nome, confortate e distratte nella cornice del superfluo, dimenticando che camminasti nel mondo, senza che ci fosse una pietra su cui riposare la testa.
Lodano la tua bontà ed esaltano la tua gloria, senza notare presso di loro i propri fratelli stanchi ed affamati. E, molte volte, dopo belle dissertazioni attorno ai tuoi insegnamenti, m'imprigionano in
cassetti e armadi, quando non mi tengono rinchiuso sotto la tela colorita di vetrine costose o nel recinto scuro dei magazzini.
Insegnali Signore, nelle lezioni dI carità, a dividermi per amore, perché io non sia motivo di delinquenza.
E, se possibile, moltiplicami, per misericordia, un'altra volta, affinché io possa alleviare tutti gli affamati della Terra, perché un giorno, Signore, quando insegnavi l'uomo a pregare, m'includesti fra le necessità le piü giuste della vita, supplicando anche a Dio:
“Il pane nostro di ogni giorno daccilo oggi."


Spirito: MEIMEI
Medium: Francisco Cândido Xavier
Dal Iibro: O Espírito da Verdade - Edizione FEB

Nessun commento:

Posta un commento